Urban Health Project, PYARI, Adriana ONLUS

Resoconto del viaggio fatto da Marco e Elena in india

Dal 7 al 11 gennaio 2014, ci siamo recati a Siliguri (INDIA), per verificare di persona lo stato di avanzamento del progetto promosso dall'Associazione PYARI "Urban Health Project", sostenuto dalla nostra Associazione a partire dal 2011.



Il progetto, al momento completamente operativo, è costituito di due parti:
la prima consiste nella cura e nel sostegno delle bambine presso la Casa accoglienza per bambine, presso DIC e presso Anandmela.
Le bimbe ricevono supporto medico gratuito presso la Casa accoglienza ogni settimana, mentre ad Anandmela e DIC due volte al mese.
La seconda parte del progetto consiste nella consapevolezza sessuale della comunità relativamente a salute, sanità, salute della madre e del bambino, salute sessuale e riproduttiva per le ragazze adolescenti.
Un programma regolare di consapevolezza è stato tenuto nel corso di tutto l'anno sotto forma di training ed incontri con i corpi cittadini locali riguardo a tali tematiche. L'obiettivo principale del programma è di rendere la comunità consapevole dell'accesso a tutti i servizi disponibili dal governo.

Al momento della nostra visita, ci è stato consegnato un resoconto del progetto relativo all'anno 2012-2013, che riporto brevemente:
1) Cura e sostegno (alle bambine della Casa accoglienza e ad Anandmela e DIC).
Nel corso di tutto l'anno la clinica medica presso il Centro per bambine ha prestato servizio a più di 380 ragazze in stato di necessità di cura e protezione, mentre campi medici mobili hanno prestato servizio a più di 979 bimbi a DIC e a 973 bambini ad Anandmela. Allo stesso modo, 753 bambini e le loro famiglie hanno ricevuto servizi sanitari previsti dal progetto. Tutti i servizi sono stati offerti gratuitamente.
Nella clinica medica, il dottore visita le bimbe per controlli medici ogni settimana, mentre a DIC ed Anandmela due volte al mese. Il dottore è disponibile ad ogni ora per emergenze e per controlli medici nelle piantagioni da tè circostanti.

2) Programma di consapevolezza generazionale.
Questa parte del progetto è a sua volta suddivisa in costruzione di Capacità e in programma di Consapevolezza.

° Costruzione capacità:
- Training su salute personale, comunitaria ed ambientale: tenendo a mente gli standard di vita delle persone degli slums nell'area, il training si focalizza sugli aspetti di salute, igiene e sanità della comunità. La comunità negli slums di Cooliepara, ha partecipato al training ed è stata assolutamente coinvolta nel processo.
- Training su trattamento di base per pronto soccorso: due trainings sono stati effettuati nel corso dell'anno nell'area di Khalpara e uno a DIC. La maggior parte dei partecipanti erano donne e madri che stavano attivamente gestendo la famiglia.
- Training su cura neonatale e post-natale: il training si focalizzava sull'importante aspetto della salute della madre e del bambino nella comunità. Sono stati discussi la cura del bambino nei primi due anni dalla nascita e il periodo di gestazione della madre.
- Training sulla salute sessuale e riproduttiva: due incontri sono stati organizzati sulla salute sessuale e riproduttiva con la comunità a Cooliepara e in Khalpara, focalizzandosi sui gruppi adolescenziali e sulle madri.

° Programma di consapevolezza:
- Quattro programmi di sensibilizzazione con i membri dell'ULB negli slums sulle tematiche di salute ed igiene, salute della madre e del bambino etc...
- Otto incontri di sensibilizzazione durante l'anno su tematiche di salute della madre e del bambino.
- Osservazione a Siliguri della giornata contro l'AIDS del 2013, in collaborazione con la Polizia metropolitana di Siliguri.
- Corso di consapevolezza organizzato a Cooliepara e a Khalpara riguardo ai servizi offerti dal Governo per la salute della comunità.

° Altre attività ed informazioni relative al progetto:
- Appuntamento con un dottore part-time per la Casa di accoglienza per bambine, DIC ed Anandmela.
- La visita medica è settimanale invece che mensile.
- Controlli medici mensili a DIC ed Anandmela a partire da gennaio 2012.
- Controlli dentali regolari per le bambine della Casa di accoglienza presso l'Unità Dentaria del Nord Bengala.
- Lezioni di salute ed igiene sono state impartite ai bambini a DIC. Ai bambini viene offerta acqua e sapone per lavarsi le mani prima che venga loro consegnato il cibo: i bambini in generale, e soprattutto quelli che chiedono l'elemosina, sono i più vulnerabili a cibo ed abitudini alimentari non salutari.
- Incontro di una settimana organizzato per la comunità riguardo all'importanza dell'allattamento al seno e delle corrette pratiche di nutrizione.

Marco e Elena